News
#
16 Luglio 2020

AGGIORNAMENTO - Bando Regione Lombardia - SAFE WORKING

AGGIORNAMENTO - Bando Regione Lombardia "Safe - Working - Io riapro sicuro" 

I soggetti beneficiari sono le Micro e Piccole Imprese aventi almeno una sede operativa o un'unità locale in Lombardia e operanti nei settori del commercio al dettaglio, dei pubblici esercizi, dell’artigianato, del manifatturiero, dell’edilizia, dei servizi, dello sport e dell’istruzione che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza Covid-19.

La Giunta regionale nella seduta di martedì 14 luglio ha modificato i criteri del Bando "Safe Working - Io Riapro Sicuro": 
 
- è stato ridotto a 1.300 Euro l'investimento minimo per accedere al contributo (prima era 2.000 Euro);
 
- è stata ampliata la platea dei beneficiari alle micro e piccole imprese con ateco rientrante nella sezione I (Ateco 55 Alloggio - e tutti i sottodigit - e 56 Ristorazione - e tutti i sottodigit), a tutte le micro e piccole imprese con codice ateco rientrante nella sezione R (Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento) e alle micro e piccole imprese con codice Ateco 47.99 (e tutti i sottodigit);
 
- sarà consentito alle imprese di presentare la domanda di contributo a valere su più sedi operative o unità locali, dando la possibilità alle imprese che hanno già presentato la domanda di integrarla nei limiti dei massimali previsti dal bando. 

 

Le domande di contributo corredate dalla rendicontazione potranno essere presentate a partire dal 28 maggio 2020 e dovranno pervenire entro e non oltre il 10 novembre 2020.

RIASSUNTO BANDO

BANDO "SAFE WORKING - IO RIAPRO SICURO - AGGIORNATO